RAICES

VIAGGIO di STUDIO a L’AVANA, CUBA

di e con Francesca Spezzani e Davide Otranto

progetto SARAYEYE

Seconda edizione: dal 18 al 28 febbraio 2016

foto di Giulia Molinari

Prima edizione: dal 1 all’ 11 novembre 2012

RAICES, radici.
Un viaggio nel profondo della tradizione afro-cubana, a stretto contatto con la semplice e gioiosa quotidianità della vita cubana.

Un’esperienza dedicata a tutti coloro che da tempo dimostrano interesse per le danze tradizionali e la cultura afro-cubana e desiderano osservare, approfondire, sperimentare, ‘toccare con mano’.

Un viaggio che offre la possibilità di: studiare danza, canto, e anche, per chi lo volesse, percussioni, con prestigiosi artisti e rinomati maestri cubani (un nome per tutti: Juan De Dios, direttore artistico della Compagnia Folcklorica Raices Profundas); vivere la vita in famiglia pernottando in case ‘particular’ dell’affascinante quartiere residenziale del Vedado (L’Avana); assistere ad eventi artistici folcklorici e rumbe di strada; osservare la vita religiosa locale; partecipare ad incontri teorici su temi culturali, artistici e religiosi; respirare l’aria della ‘calle havanera’ e – perché no! – passare qualche ora di relax sulle splendide spiagge tropicali poco lontane dall’Avana.

Il viaggio di studio è destinato a coloro che hanno almeno due anni di esperienza di danza, musica e tradizioni afro-cubane, e non è aperto alle famiglie (salvo eventuali eccezioni da concordare con l’organizzazione).

Progetto a numero chiuso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Un pensiero su “RAICES

  1. Pingback: A settembre si ricomincia! .. cosa? | Francesca Spezzani

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...