Archivio mensile:gennaio 2016

… grandi emozioni alle porte.

Il 2016 é appena iniziato, e già sono tantissime le emozioni che mi pervadono per ciò che verrà.

A partire da quella più grande, un pò perché é la più vicina, un pò perché ha già il sapore di qualcosa di unico ed irripetibile. Sto per tornare a Cuba (sono tre anni e mezzo che manco da ‘casa’, lasso di tempo in cui é nato il mio secondo bimbo): stiamo per tornare a Cuba. ‘Stiamo’ perché, oltre a noi 4, ci raggiungerà un gruppo di 24 persone, per condividere con noi ‘Raices’, il nostro progetto di ‘viaggio studio’ alla sua seconda edizione. Un viaggio che si preannuncia già intensissimo e che, fra le varie bellissime attività didattiche e non, vedrà anche due esibizioni del mio gruppo artistico Sarayeye: un sogno che si realizza, e, se mi strofino gli occhi come fanno i bambini quando si svegliano, ancora non mi pare vero.

Appena rientrati da L’Avana, sarò a Milano prima con la mia tappa mensile di Per-corsi, il laboratorio mensile di danza d’espressione africana, che, insieme ai musicisti Lorenzo Gasperoni, Francesco Barrea ed Elisa Sciuto, ci sta portando in lidi inaspettati, inesplorati e vibranti; subito dopo, torno a Milano con Karamogo ed il mio weekend di stage di Danze Afrocubane: é passato qualche anno dal mio ultimo stage nella città milanese, ed in quei due giorni porterò il calore della mia Cuba insieme a tutta me stessa. E con me ci saranno i miei prodi musicisti, senza i quali nulla sarebbe uguale: Riccardo Regosa, Davide Otranto e Sergio Limuti.

Ad inizio aprile, farò uno stage da Olorun a Brescia e finalmente conoscerò personalmente Diego e Cristina, compagni di viaggio in questo universo afro-cubano.

Nel ponte del 25 aprile, il mio stage residenziale di danza e canto afrocubani, alla sua quarta edizione, in un luogo nuovo sulle alture di Savona, che porta in sé qualcosa di magico non fosse altro che per quel faggio secolare che ci attende nel bosco davanti a casa. In quella sala di danza, in quei tre giorni con me e Claudia Piccolo, scenderemo nell’ascolto di noi stessi, in una ricerca tra Bodymindcentering, canto, danza, letture e silenzi.

Poi, a fine maggio, torna a Genova Daisy Villalejo; a giugno ci sarà il Rumba Trophy Adventure con Valerio Perla (e qualche sorpresuccia che ancora non si può dire); a luglio il seminario Acqua con Rossella Pisano.

… e nel bel mezzo di tutto questo, le nostre immancabili lezioni durante la settimana.

 

Che dire … mi sono dovuta sedere un attimo a raccogliere le idee di tanta bellezza, e nel visualizzare tutto questo, oltre alle emozioni travolgenti, vedo i vostri volti, sorrido, e mi si scalda il cuore.

Un grazie di cuore ad ognuno di voi ! a presto !

Annunci